fbpx
Vuoi maggiori informazioni? Tel: 081 7803598 info@investingnapoli.it

Blog & News

mercati finanziari
27
Mag

Mercati Finanziari: Cosa aspettarsi da Lunedì

Con la giornata odierna si è recuperato la metà di quanto si era perso ieri. Dopo le vendite pesanti c’è qualcuno che è riuscito a riposizionarsi. Vediamo insieme quali quali potrebbero essere i prospetti per L’Italia in caso di una nuova maggioranza a seguito delle elezioni Europee di domenica.

La giornata di oggi si è distinta con una forte partenza che è stata successivamente consolidata. Le prese di profitto sono state leggere perché l’apertua del mercato ha spaventato gli investitori. Lunedì sarà una giornata con una difficile prospettiva in base a quello che sarà l’esito elettorale sia Europeo che Italiano. Un nuovo cambiamento al governo esecutivo potrebbe portare ad una nuova fase di tensione al governo italiano con uno sguardo molto attento allo SPRED, che potrebbe tornare a salire. Analizziamo insieme quali sono i titoli del momento, le azioni da comprare migliori prima di questo lunedì

La situazione CNH Industrial

Oggi CNH Industrial è uno dei titoli più acquistati che sta pensando all’apertura di un riacquisto delle proprie azioni, in modo da dar ossigeno al titolo volto a migliorare la struttura della società e remunerare i propri azionisti tramite il valore delle azioni. La prospettiva del titolo è abbastanza chiara, l’abbiamo vista nel corso di Maggio in perdita di 2 euro.
Nel breve termine aspetto un rimbalzo, nel medio termine invece molto dipenderà dal mood del mercato rispetto alla nostra fase politica che in base ai risultati potrebbero variare molto.

L’Italia potrebbe vivere un’estate molto torrida e tormentata con attacchi allo SPREAD e la penalizzazione dell’indice. Nel medio termine quindi meglio attendere l’evolversi della situazione.

TIM ai minimi storici

Secondo l’autorità garante per la concorrenza nel mercato Antitrust TIM ha ostacolato l’ingresso al mercato ad Open Fiber, la multa potrebbe sfociare in una parte percentuale del fatturato. Sembra ci sia stata una strategia anticoncorrenziale complessa nelle aree bianche e nel mercato nazionale, con condotte sono intente a preservare il potere del mercato all’ingrosso e al dettaglio ostacolando l’ingresso nel mercato di Open Fiber.

Non c’è pace per questo titolo che negli ultimi anni ha sempre avuto un Trend ribassista, adesso sta sfiorando il minimo storico arrivato a 0,43 cent, probabilmente siamo arrivato al peggio che il titolo possa ricevere, con scenari incredibilmente negativi.

Ritengo che a questo prezzo un piccolo investimento ci possa essere riflettendo sul fatto che questo sia un titolo perennemente martoriato, che potrebbe portare anche ad un periodo peggiore. Consiglio l’acquisto a chi piace rischiare nel lungo periodo.

Amplifon in perdita

Amplifon in perdita all’interno di un settore in forte espansione ma che rimane comunquepoco conosciuto per l’utente finale a cui è destinato il prodotto.
Il titolo è un’ottima storia, un trend rialzista speculare di Tim, con un’ottima annata. Questo periodo è uno storno normale, una semplice battuta di arresto, che può essere interessante per prendere posizione a prezzi più convenienti.

Posso pensare ad un trend rialzista una volta raggiunta la quota di 20.70, prospettive quindi molto interessante a cui farei molta attenzione, sicuramente un titolo da tenere d’occhio.

Cosa aspettarci dai mercati finanziari dopo lunedì

In definitiva, se vuoi sapere come comportarti prima di lunedì e  come investire i soldi, ti consiglio di puntare su Amplifon e CNH Industrial nel breve termine, e su TIM se sei amante del pericolo. Attenzione però al periodo elettorale che potrebbe creare un tumulto sul nostro mercato.