Vuoi maggiori informazioni? Tel: 081 7803598 info@investingnapoli.it

Blog & News

breve termine
5
Giu

Mercati Finanziari: Prospettive per i prossimi Mesi

Il periodo che abbiamo vissuto, soprattutto nella parte finale di maggio, è stato un periodo negativo, che ha visto eventi e tensioni alimentare il nostro mercato finanziario, adesso che finalmente si vede uno spiraglio dopo tutta questa tensione, come dovemmo comportarci nei mercati finanziari? Questo periodo di quiete è solo un fuoco di paglia o c’è d’aspettarsi qualcosa di meglio dal nostro mercato?

Finalmente vediamo un po’ di verde all’interno delle analisi di mercato dell’ultimo periodo. I risultati positivi con indici che tornano a salire dopo alcune sedute negative durante l’ultimo periodo. Vediamo quali possono essere le previsioni di borsa del titolo Italiano in base al mese appena vissuto e a quelli a cui andremo incontro.

La situazione dell’Italia

Un nuovo elemento chiave è la centralità dell’Italia vista in una situazione similare a quella della Grecia, risulta essere quindi un mercato assai rischioso e delicato. Il rendimento del titolo dello Stato Italiano in 5 anni è risultati praticamente uguale a quello della Grecia, proprio per questo il titolo viene visto molto rischioso dagli investitori.

A mio avviso un rimbalzo nel breve termine era prevedibile e sarebbe utile approfittare dell’occasione, l’impostazione di medio termine è più complicata da decifrare e non è dovuta ai mercati quanto alle azioni che verranno compiute da chi è al potere e dal governo Italiano.

Il rischio è che l’Italia ritorni nella sezione della speculazione, un rischio assolutamente da scongiurare.
La strategia è molto semplice, con un occhio guardare sempre i titoli di mercato e con l’altro visionare i titoli di Stato che con uno ritorno sopra i 300 potrebbe determinare un’estate molto complessa e “torrida”.

Cosa fare in definitiva

In definitiva catturare il rimbalzo è totalmente legittimo. Mentre nel medio termine è molto difficile pensare di acquistare e aspettare settembre, come investire i soldi senza avere una certezza o un’idea? La risposta è semplice, è praticamente impossibile, e questi saranno mesi molto difficili da inquadrare perché in questi mesi potrebbe succedere qualsiasi cosa, con una situazione generale che non è tra le migliori, con la situazione tra Cina e Usa che continua a creare tensione, oltre a tutti gli eventi che il nostro Stato sta vivendo.

Tra le altre cose, il 31 Ottobre, durante il periodo autunnale, avremo anche il cambio BCE al posto di Draghi che potrebbe andare a creare ripercussioni sul mercato. Draghi infatti è stato un dirigente magnanimo, l’unico presidente della BCE che non ha mai alzato i tassi.

In definitiva un mercato moderatamente positivo per un rimbalzo con un medio termine che porta con se troppe incognite per il mercato Italiano, con un ulteriore evento, come la Brexit, che potrebbe avere ulteriori ripercussioni sui nostri mercati

Mercati Finanziari: Prospettive per i prossimi Mesi