fbpx
Vuoi maggiori informazioni? Tel: 081 7803598 info@investingnapoli.it

Titoli da monitorare oggi

11 Settembre
titoli da monitorare oggi
11
Set

Titoli da monitorare oggi: Cosa offrono gli indici

Ci aspettano giorno molto densi, sia per il settore italiano (per quel che concerne il nostro indice mib) sia dal punto di vista internazionale con in piedi ancora le vicende Brexit e Dazi.Ma entriam nel dettaglio dell’azionario. Quali titoli da monitorare oggi?

Ferrari

Ieri abbiamo assistito ad un sell off su Ferrari che era sui massimi da un po’. In questo caso abbiamo due riflessioni da fare:
I risultati sportivi non inficiano tantissimo le quotazioni del titolo perché la maggior parte degli acquirenti lo identificano come un titolo del lusso.

Il titolo è salito tanto, con un sell off che ieri ha lasciato il segno. 137 era un supporto rilevante, una sorta di doppio minimo che al momento sta resistendo.

Consiglio di chi ha Ferrari da tempo di chiudere almeno in parte sulla sua posizione long in modo da massimizzare i guadagni.

Altri titoli da monitorare oggi

Vedendo gli altri titoli da monitorare oggi possiamo vedere Atlantia che può vivere momenti molto diversi in base a quelle che saranno le scelte della nuova coalizione politica al capo del nostro governo.

Altri titoli come Mediaset e Telecom potrebbero essere impattate in maniera molto forte da quelle che saranno le manovre economiche politiche di questo periodo.

Settore internazionale

Uscendo dal settore italiano ricordiamo un evento che continua a rimanere in stallo, come quello della Brexit e dei Dazi, che continuano a far impazzire i rapporti tra Stati Uniti e Cina.

Le prossime tre settimane daranno un’ottica ben chiara che potrà delineare bene l’andamento del prossimo mercato che ultimamente si sta muovendo meno sui fondamentali delle azioni e di più sulle mosse monetarie politiche economiche come potrebbero essere le manovre della Banca Centrale Europee.

Saranno sicuramente 7 giorni molto interessanti che potranno garantire una buona volatilità. Prepariamoci a investire sul mercato e attingere a questa volatilità a cui noi trader tanto bramiamo, anche perché si sa, i traders e i mercati vivono di questo.