fbpx
Vuoi maggiori informazioni? Tel: 081 7803598 info@investingnapoli.it

Blog & News

volatilità
5
Lug

Volatilità Cercasi: Cosa succede nel mercato italiano

Giornata di chiusura al Wall Street, indice di una giornata con minor volume e minor volatilità, anche durante la borsa serale, che viene amplificata da un indice italiano che latita di titoli importanti che possa aumentare l’entusiasmo degli investitori.
Nelle ultime 2 settimana abbiamo avuto dei risultati negativi, abbiamo bisogno di un boost che può venire da titoli bancari o da utilities.

Settore Petrolio: In attesa di risposte dall’OPEC

Il tema petrolio potrebbe essere importante nella giornata di domani. I prezzi del petrolio sono su livelli assolutamente elevati. Non penso che sia interesse dell’Opec di creare dislivelli sul prezzo e diminuire la produzione. L’idea è che non ci saranno forti scossoni o riduzioni della produzione per lasciar galleggiare il prezzo su area 70.

Maire Tecnimont: Un titolo da tenere sott’occhio

Maire Tecnimont sta vivendo un’ottima periodo anche a fronte di un nuovo contratto acquisiti in India con la Oil Comporation. Un titolo che desta sicuramente interesse e che, in periodo di noia totale e di poca volatilità, scambia molti contratti.

Su questo titolo c’è un alone di positivismo con rialzi sia negli ultimi 6 mesi, ma anche negli ultimi 3 mesi, con un’apertura, oggi, nettamente positiva rispetto al resto dell’indice.

Settore Bancario in questo momento

Credo che il settore bancario abbia scontato tutte le possibili notizie positive lasciando quindi lo spazio a una volatilità sempre più scarna. Siamo abituati, però, ad avere grandi azioni di unione anche nei periodi estivi, ci potremmo trovare quindi nella situazione di un nuovo risico con operazioni straordinarie che si susseguiranno molto velocemente, andando a creare una forte volatilità che tutti noi investitori aspettiamo.

Il consiglio che mi sento di dare è quello di mettere in portafogli più titoli bancari, magari andando a giocare anche con l’ausilio di altri prodotti, soprattutto in questo periodo in cui i titoli bancari sono in un momento di flessione, interessante pe runa possibile ripartenza quando il rally dei bancari partirà.

Daimler-Tranton-Volvo uniti per l’elettrico

Le aziende hanno reso noto una news, si uniranno per creare un’azienda, con sede in Amsterdam, che lavorerà nel campo della produzione di batterie elettriche per camion e autobus.
Una sfida che potrebbe essere lanciata a Stellantis che è un titolo che fa dell’elettrico il suo punto di maggior lavoro.

Il mercato automotive

Il mercato automotive sta vivendo un rapido cambiamento che va verso nuove propulsioni e nuove tecnologie. Le produzioni più green godono di maggior benevolenza nei nostri mercati e sono sicuro che nel lungo termine questo macrotrend prenderà il sopravvento.